Tweet and Travel

25 Maggio 2021

, , , ,

Novecento, Venezia

Un boutique hotel eclettico. A due passi da Piazza San Marco. Per rivivere l’epoca della città dei mercanti, tra i tessuti di Mariano Fortuny e la sapienza dei maestri artigiani

Il boutique hotel Novecento si nasconde in una calle silenziosa del Sestiere di San Marco. A soli 10 minuti a piedi da Piazza San Marco e dal Ponte dell’Accademia. Nel cuore pulsante di Venezia, ma fuori dai percorsi più turistici.

Influenzato dallo stile del primo ‘900, il design si ispira a Mariano Fortuny. Le mode della Venezia antica e l’esotismo dell’Estremo Oriente. Lo stile classico e le nuove tecniche di progettazione. Per garantire un’esperienza autentica e contemporanea.

Arredi etnici e tessuti preziosi riportano la mente a quella che fu la città dei mercanti. Letti d’ispirazione tailandese, tappeti marocchini e mobili intagliati si affiancano a pavimenti originali in marmo e pareti in marmorino veneziano. E poi tessuti in seta, drappi di cotone e tende realizzate da artigiani locali.

Il design delle nove camere è stato affidato ad artisti e designer italiani. Come la camera numero 2, disegnata dalla stilista Silvia Bisconti di Raptus&Roses, e la numero 7 con la carta da parati Wall&decò dipinta a mano da Raffaella Audiffredi.

Frutta fresca, prodotti caserecci, dolci fatti in casa, accompagnati dai tipici prodotti di caffetteria italiana: la colazione è servita in salotto o nella piccola corte interna circondata da piante.

Da non perdere

Inside Venice, una guida online curata da autentici veneziani. Dove leggere consigli e itinerari alternativi, per scoprire la Venezia più nascosta. Nei dintorni del boutique hotel Novecento:

  • Per un aperitivo e i cicchetti veneziani il Bar All'Arco, blasonato bacaro di Rialto, e le Cantine del Vino già Schiavi.
  • Le friulane originali da Pied à Terre.
  • Il Palazzo Fortuny: casa-museo dell'artista spagnolo Mariano Fortuny, dove aveva il proprio atelier. Tessuti e capi d’abbigliamento, ma anche fotografie, pitture e lampade in seta.
  • La Venezia “old style” del secolo scorso con le stampe dell’Archivio storico di Camera Photo Epoche.
  • Per una colazione all’italiana o uno spuntino pomeridiano: Pasticceria Rizzardini, Tonolo e Dal Nono Colussi.
  • Gelateria da Nico: da provare il gianduiotto con panna.
  • Scoprire come nasce una gondola con le sorelle Elena ed Elisabetta di Squero Tramontin.
  • La Fenice per una visita pomeridiana agli spazi del teatro o per immergersi nella storia dell’opera assistendo a una delle rappresentazioni in programma.
  • Un giro in bici al Lido di Venezia ammirando le ville in stile Liberty. E le isole di Torcello, Murano e Burano con le loro antiche tradizioni.
  • Un piatto contemporaneo con ingredienti freschi e locali da CoVino.

www.novecento.biz

Follow my travel tips:
INSTAGRAM @slowlivinghideaway

Dress @lemuria_official
Carta da parati Wall&decò dipinta a mano da Raffaella Audiffredi
Carta da parati Wall&decò dipinta a mano da Raffaella Audiffredi
Dress @lemuria_official
Dress @lemuria_official
Dress @lemuria_official
Shoes @annielofficial
Belt @exquisitej_official
Elsa
@valentinahortus' s dress @lenahoschek
@valentinahortus' s dress @lenahoschek; @slowlivinghideaway's dress @lemuriaofficial
Dress @localapparel_official
Dress @lemuriaofficial
@valentinahortus' s dress @lenahoschek; @slowlivinghideaway's dress @lemuriaofficial
Room styled by @raptusandrose

Antonella Machet

JOURNALIST and STORYTELLER - Sono una giornalista e creo contenuti per siti web, social media e materiali promozionali. Mi piace raccontare storie con le parole, ma anche cogliere atmosfere magiche con la macchina fotografica.
https://slowlivinghideaway.com/2021/05/25/novecento-boutique-hotel-venezia/Novecento, Venezia
  • Condividi:

No comments

Tweet and Travel

Iscriviti alla newsletter per accedere alla Slow Living Hideaway Map.
accedi ora
© 2021 Slow Living Hideaway - Privacy Policy - Brand & Web Design Miel Café Design - Illustrator Dalit Pessach
crossmenuchevron-down