Tweet and Travel

26 Gennaio 2021

, , , ,

Oltrarno Splendid

Sui tetti di Firenze. In stanze eclettiche. Con oggetti di epoche e stili diversi. Per abitare il quartiere più autentico della città

Rivivere le esperienze dei Grand Tour settecenteschi all’Oltrarno Splendid. Ai piani più alti di un palazzo nobiliare del XVI secolo. Sulla storica Via dei Serragli, in uno dei quartieri più autentici di Firenze, l’Oltrarno appunto.

Intonaci originali, pavimenti in terracotta e vecchie superfici si affiancano a mobili di modernariato e a monumentali carte geografiche di Roberto Almagià. Lassù, una stanza guarda ai tetti fiorentini.

Il design eclettico

Pareti affrescate tornano a rivedere la luce. Una tappezzeria Toile de Jouy di 200 anni fa avvolge un’intera stanza. Nel bagno una versione moderna della carta da parati di Timorous Beasties cattura lo sguardo: da guardare e riguardare.

E poi: mobili degli anni Sessanta, opere d’arte contemporanee, lampade industriali e scritte calligrafiche al neon. Sono quelle realizzate da Betty Soldi, co-proprietaria del Bed & Breakfast Oltrarno Splendid insieme al marito Matteo Perduca.

Alla scoperta delle bellezze italiane

Quattordici camere. L’una diversa dall’altra: «Perché dipende da cosa trovi» spiega Betty Soldi. «Il boutique bed and breakfast Oltrarno Splendid celebra i Grand Tour del XVII e XVIII secolo. Quando gli aristocratici viaggiavano in Italia per conoscere la cultura, l’arte e la bellezza. Epoca in cui si mandavano le cartoline per condividere un’esperienza, una nuova scoperta».

Dettagli eclettici portano alla memoria vecchie storie e incoraggiano nuove idee. Il motto? Wake up and dream: «Quando ti svegli sei in un luogo un po’ sognante e nostalgico. Ricco di ispirazione. Ci piace il pensiero che la gente porti via con sé delle idee».

Per viaggiatori consapevoli

L’Oltrarno Splendid è un luogo di scambio e di incontro tra persone affini, amanti della qualità e del recupero. Quelle che sanno apprezzare il vecchio per costruire qualcosa di nuovo. E soprattutto che vanno oltre il fiume Arno per scoprire la Firenze più autentica e insolita.

«Gli hotel tradizionali di Firenze sono spesso polverosi oppure troppo costosi. Volevamo creare un hotel dove a noi piacerebbe andare. Qualcosa di stimolante, e anche un po’ nostalgico, in cui far confluire le nostre passioni per l’arte e per il modernariato» racconta Betty Soldi.

«Abbiamo appeso i menu dei nostri viaggi su un muro. Spesso si crea uno scambio con i clienti dell’hotel che magari sono stati negli stessi ristoranti. Perché appendere una stampa acquistata all’Ikea, solo perché qualcun altro ci dice che è da appendere? Appendiamo i nostri ricordi, ciò che ci ha procurato delle emozioni. E condividiamo ricordi ed emozioni con gli altri».

Cosa visitare a Firenze: gli indirizzi del cuore di Betty Soldi

  1. Visitare e comprare i fiori di Artemisia al concept_restaurant La Ménagère (San Lorenzo)
  2. Annusare i profumi nella sede storica dell’Antica Farmacia di Santa Maria Novella in via della Scala
  3. Cenare al nostro ristorante Regina Bistecca (il carrello dei dolci è una goduria!)
  4. Todo Modo in via dei Fossi per dei libri super
  5. Scovare qualche antichità da Luca, in Via dei Serragli 16 (compro sempre delle ali in legno, poesia!)
  6. Shopping da Société Anonyme in via Maggi
  7. Pampaloni per degli argenti stupendi, e il loro ristorante In Fabbrica
  8. Procacci per un aperitivo chic
  9. Tosca&Nino sulla terrazza in cima alla Rinascente, sono amici e c’è una vista wow di Firenze
  10. Bizzarri per spezie, profumi e veleni.

www.oltrarnosplendid.com

Follow my travel tips:
INSTAGRAM 
@tweetandtravel

Oltrarno Splendid Suite Bed and Breakfast Florence
Oltrarno Splendid Suite Bed and Breakfast Florence

Antonella Machet

JOURNALIST and STORYTELLER - Sono una giornalista e creo contenuti per siti web, social media e materiali promozionali. Mi piace raccontare storie con le parole, ma anche cogliere atmosfere magiche con la macchina fotografica.
https://slowlivinghideaway.com/2021/01/26/oltrarno-splendid/Oltrarno Splendid
  • Condividi:

No comments

Tweet and Travel

Iscriviti alla newsletter per accedere alla Slow Living Hideaway Map.
accedi ora
© 2021 Slow Living Hideaway - Privacy Policy - Brand & Web Design Miel Café Design - Illustrator Dalit Pessach
crossmenuchevron-down